fbpx

Collaborazioni su Instagram. La guida per le aziende

Se sei qui è perché probabilmente hai un’azienda e stai cercando di orientarti nel mare magnum delle collaborazioni su Instagram. Può sembrarti complicato, ma basta seguire delle semplici dritte per strutturare la tua prima campagna (e anche le successive).

Per aiutarti, abbiamo creato per te una piccola guida step by step da salvare tra i preferiti del browser e rileggere quando vuoi.

Guida alle collaborazioni su Instagram

1. Stabilisci nel dettaglio progetto e obiettivi

Prima di entrare in contatto con qualsiasi Instagram Influencer, è importante che tu abbia un preciso progetto. Questo perché andare all’arrembaggio non è mai una buona strategia. Quindi, per prima cosa:
– stabilisci se la collaborazione su Instagram rientra in un piano di comunicazione o di promozione più articolato, o se si tratta di un’attività indipendente;
– definisci eventuali meccaniche commerciali;
– individua gli obiettivi che vorresti raggiungere in termini di visibilità o di conversioni;
– analizza la categoria di influencer che fa al caso tuo: nano, micro o macro.
Insomma, traccia delle linee guida che ti serviranno per avere le idee chiare sulla strategia prima di passare allo step della creatività.

2. Crea un kit aziendale

Come nella vita reale, anche in quella digitale non si possono saltare le presentazioni quando si conosce un nuovo potenziale partner. Le prime impressioni, si sa, contano parecchio. Per questo creare un business kit da inoltrare agli influencer ti darà una marcia in più. Cosa puoi inserire nella cartella?
– un company profile, creato in Power Point o con editor gratuiti come Canva;
– una presentazione dei prodotti, che ne trasmetta i valori e la unique selling proposition;
– una raccolta di articoli e recensioni online e offline che parlino dell’azienda e dei prodotti con occhi esterni;
– dei campioncini di prodotto (da spedire);
– un file che raccolga link al tuo sito web, ai canali social e a tutte le risorse che ritieni utili per approfondire la tua conoscenza.

3. Cerca gli influencer tramite tool e piattaforme dedicate

È arrivato il momento di cercare il tuo influencer. Per la selezione, la maggior parte delle aziende si affida ai social network, al social listening, ai motori di ricerca e tool dedicati, come il nuovissimo Brand Collabs Manager di Facebook. Ma stanno prendendo sempre più piede piattaforme come Jungler, che supportano l’azienda dalla fase di ricerca a quella del report finale, garantendo un carnet di influencer certificati.

4. Crea un database aggiornabile in excel, in cui inserire i dati dei creator

Prima di contattare i creator, crea una tabella in excel con i dati di tutti i profili interessanti. Non tutti potrebbero accettare di collaborare con la tua azienda, per questo scegline sempre più del numero di persone che vorresti coinvolgere. Questo lavoro ti sarà utile anche in futuro, per monitorare la crescita dei profili che stai tenendo d’occhio e per sapere se sono ancora in linea con il tuo target a distanza di tempo. Come esiste un riposizionamento di brand, esiste anche quello dell’influencer!

5. Scrivi un modello di e-mail da inviare

Ora che hai un business kit è ora di spedirlo agli influencer selezionati. Per ottimizzare i tempi, crea un modello da personalizzare per ogni progetto e creator, con una struttura ben precisa:
– presenta te, la tua azienda e il ruolo che ricopri;
– parla brevemente del progetto e rimanda tutti gli approfondimenti ai file in allegato;
– avanza le tue richieste e richiedi una call per conoscervi meglio.

6. Invia un brief dettagliato ai creator che hai scelto

Dopo il processo di selezione, è arrivato il momento di lavorare sodo e iniziare con le attività su Instagram. Per il creator il brief è fondamentale per avere delle linee guida su cui operare. Più sarà dettagliato, maggiore sarà la rispondenza tra ciò che ti aspetti e il contenuto prodotto. Direttive chiare=lavoro efficace.

Siamo arrivati alla fine della guida e ci auguriamo che ti sarà utile se deciderai di attivare collaborazioni su Instagram con influencer del tuo settore. Ma se hai poco tempo e pensi di non riuscire a star dietro a tutto questo lavoro, puoi rivolgerti al team Jungler per creare la tua campagna di Influencer Marketing in 5 minuti.

Vuoi saperne di più? Visita il sito jungler.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi