fbpx

Social gaming e influencer marketing: 3 cose da sapere per promuovere il tuo brand

Nel 2020 il social gaming ha conquistato un +32% di giocatori (dati Talkwalker). La pandemia globale, infatti, ha dato una rapida accelerata al settore videogame, che ha chiuso l’anno con un fatturato di 2,2 miliardi di euro segnando un +21,9% rispetto al 2019 (fonte ansa.it).

Oltre alla crescita esponenziale, c’è un altro aspetto da considerare. Il tempo trascorso a casa nei mesi di lockdown ha modificato significativamente il modo di vivere la socialità. I social network si sono sostituiti alle uscite con gli amici e il gaming ha avuto un ruolo importante nello stabilire o mantenere connessioni. Oggi viene vissuto in due forme:

  • le live stream dei gamers, ore e ore di gioco per mostrare metodi e tricks alla community;
  • La fruizione delle dirette da parte degli spettatori, che osservano e commentano le attività live, partecipando attivamente al gioco.

Ed è in questa doppia cornice che le aziende possono cogliere delle opportunità di business, dall’awareness al product placement. Se hai un brand e ti stai affacciando per la prima volta all’idea di creare una strategia di influencer marketing nel mondo del gaming, ecco tre cose da sapere per orientarti al meglio.

1. I social per gamer più usati sono Twitch, YouTube Gaming e Facebook Gaming

Secondo un report di StreamElements e Reinmaker, Twitch, YouTube e Facebook hanno registrato 2 miliardi di ore di visualizzazione di video, monopolizzando l’attenzione degli utenti e delle aziende in tutto il mondo. Se stai pensando a un investimento in Influencer Marketing, punta su di loro. In Italia il numero di gaming influencer sta crescendo, accumulando milioni e milioni di follower. I tuoi futuri clienti potrebbero essere proprio tra loro.

2. Il pubblico dei social gaming online ha un’età tra i 14 e i 39 anni

Il target è un altro importante fattore decisionale. Se il tuo pubblico rientra in questa fascia d’età, il social gaming può essere un buon investimento. Non è necessario che il tuo brand appartenga al mondo dei videogiochi. Anche marchi del lusso, da Balenciaga a Valentino, hanno trovato la propria dimensione per farsi spazio nel gaming online. Un dato da non dimenticare è che, entro il 2050, il 60% dei consumatori di beni di lusso apparterranno alla GenZ.

3. Il marketing gaming è realtà: quasi il 50% degli utenti acquista prodotti consigliati dagli influencer

È lo stesso Twitch a confermarlo. Secondo il social network

il 76% degli utenti apprezza che i brand aiutino i loro streamer preferiti a raggiungere il successo.

Il social gaming diventa così il giusto contesto per far incontrare brand e community, persone e prodotti. Come farlo? Stringendo collaborazioni con i gamer di breve-medio periodo.

Creare collaborazioni tra brand e gaming influencer: alcuni suggerimenti

Il product placement, la citazione del marchio, leve come i codici sconto per influencer sono tutte strategie validissime. Per esempio, se hai un brand di abbigliamento, puoi far indossare una maglietta o un cappellino all’influencer durante una diretta programmata. Se sei a capo di una società di gaming, appena nata o già esistente, puoi pubblicizzare il videogame mostrandolo durante una live oppure organizzando un torneo. Produci sedie e accessori da gaming? Quale occasione migliore per mostrarli a un pubblico perfettamente in target!

Come progettare una campagna di Influencer Marketing nel Social Gaming

La prima regola è selezionare influencer che siano in linea con i valori di brand, per risultare autentici e credibili agli occhi delle loro community. Questo aspetto è diventato sempre più importante nell’IM e lo è ancora di più in un contesto di intrattenimento dal vivo come il Social Gaming: non ci sono né tagli, né editing, tutto è come appare.

Seconda regola è puntare su micro-influencer con follower molto attivi. Il motivo sono i costi più contenuti rispetto ai macro-influencer e un alto potenziale di crescita e di esposizione mediatica.

Se invece preferisci affidarti a un team professionale che si occupi della selezione e della gestione degli influencer per te, Jungler è la piattaforma che stai cercando. Contattaci per creare insieme la tua prima campagna di Influencer Marketing nel mondo del social gaming.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi